Error message

Il file non può essere creato.

A colpi di note apre il “Festival nel Festival” dedicato ai ragazzi

PORDENONE - Domenica 7 Ottobre, alle ore 17 presso il Cinema Teatro Giuseppe Verdi di Pordenone, la Childrens Pordenone Orchestra debutterà con lo spettacolo A colpi di note, prodotto dalla Mediateca Pordenone di Cinemazero e sostenuto dal Comune di Pordenone, dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Camera di Commercio di Pordenone e dalla Banca Popolare Friuladria.

Dal punto di vista didattico l’evento rappresenta una novità. E’ la prima volta, infatti, che in Italia due miniorchestre di studenti delle scuole medie si cimentano nell’accompagnamento musicale di due film muti. I ragazzi sono quelli della Scuola Media Centro Storico, coordinati dalle docenti di musica Marialuisa Sogaro, Patrizia Avon e Cinzia Del Col. Questo spettacolo rappresenta per loro soltanto il punto d’arrivo di un percorso didattico ben più lungo, nel quale hanno sperimentato un approccio pratico al film muto nell’ottica di scriverne una partitura d’accompagnamento, provando ad unire quindi la pratica di uno strumento musicale alla difficoltà di coinciliare la musica con le immagini di due rari capolavori della comicità silenziosa come Pass The Gravy e The Cook.
Un obbiettivo talmente audace che ha richiesto una parte d’insegnamento teorico per avvicinare gli studenti al cinema delle origini, guidata dai formatori di Cinemazero, accanto ad un laboratorio pratico durante il quale le due piccole orchestre hanno dato sfogo alla loro creatività, elaborando le partiture. Il risultato è stato sorprendente, e sarà domenica sotto gli occhi (e le orecchie) di tutto il pubblico che vorrà assistere a questo simpatico debutto.
La scelta dei due film comici non è stata casuale: Pass the Gravy (F.Guiol e Leo McCarey, 1928), con un esilarante Max Davidson, nel 1994 ottenne il premio del pubblico come miglior slapstick alle Giornate del cinema muto ed è ora disponibile grazie alla Cineteca del Friuli che ne possiede una delle poche copie ancora esistenti; The Cook (R.Fatty Arbuckle, 1918) è uno straordinario esempio della comicità irriverente che la coppia Keaton/Fatty seppero regalare al grande schermo, e, pur mostrando salti narrativi dovuti ai fotogrammi non ancora ritrovati, riesce a mantenere il ritmo frenetico della storia, muovendosi tra un ristorante dove ne succedono di tutti i colori e una Coney Island di inizio novecento, addirittura commovente nelle riprese in esterni.
Un divertente appuntamento, quindi, che apre la serie di iniziative didattiche organizzate quest’anno per avvicinare gradualmente i giovani all’arte del cinema muto. Un piccolo “Festival nel Festival” nel quale i cinquanta piccoli musicisti avranno bisogno di tutto l’incoraggiamento e il sostegno del pubblico di Pordenone. Seguiranno, infatti, nel corso della prossima settimana, diversi appuntamenti per i ragazzi che comprendono: Martedì 9 Ottobre quattro comiche di Charlie Chaplin (Easy Street, The Cure, The Pawnshop, The Immigrant); Mercoledì 10 l’incontro con il premio Oscar John Canemaker sul cinema di animazione; Giovedì 11 la proiezione di Il silenzio è d’oro, di Renè Clair; Venerdì 12 College di James W.Horne. Le proiezioni avranno un accompagnamento musicale dal vivo e saranno introdotte da esperti internazionali. E’ questo il modo scelto dalla Mediateca Pordenone di Cinemazero per dare il bentornato in città alle Giornate del cinema muto.

Cinemazero/Ufficio Stampa
Piazza della Motta-exConvento S.Francesco
33170 Pordenone
tel. 0434.520404 - fax 0434.522603
e-mail: ufficiostampa@cinemazero.it
http://www.cinemazero.it