Un'estate di arte e musica alla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia

Pocket News

VENEZIA - La Collezione Peggy Guggenheim riserva a tutti coloro che sceglieranno di scoprire i tesori collezionati da Peggy durante le vacanze, un’estate ricca di appuntamenti tra arte e musica.

Rimarranno esposte a Palazzo Venier dei Leoni fino al 2 ottobre più di 60 opere, di oltre 50 artisti, per una mostra che porta in scena l’amore di Ileana Sonnabend per l’Italia. Dipinti, sculture, fotografie e installazioni di grandi artisti italiani e internazionali, da Pistoletto a Merz, da Fontana a Manzoni, da Rauschenberg a Koons, da Sugimoto a Esser, provenienti dalla Sonnabend Gallery di New York, ripercorrono lo stretto legame che sempre unì la collezionista al nostro paese. Dal 29 maggio, giorno di apertura al pubblico, l’esposizione ha già registrato oltre 54.000 presenze, con una media giornaliera di 1.423 visitatori, che hanno potuto ammirare i capolavori collezionati dalla grande gallerista, prima moglie di Leo Castelli, storico collezionista e mercante d'arte, tra Neo-dada e Pop Art, Minimalismo e Arte povera, Arte concettuale e Transavanguardia.  Tutti i giorni, alle 15.30, il museo offre una visita guidata gratuita alla mostra.

Estate d’arte e di musica in museo: in occasione dell’apertura straordinaria serale della Collezione, il 30 luglio alle 21.30 nell’ambito del programma del Venezia Jazz Festival, la fisarmonica dell’americano Frank Marocco, uno dei maggiori rappresentanti dello strumento, e il bandoneon dell’italiano Daniele Di Bonaventura, tra i più noti interpreti di questo strumento che deriva dalla musica argentina, si uniranno in uno spettacolo unico nel giardino delle sculture Nasher. Un imperdibile connubio tra arte e musica che si ripeterà il 26 agosto con il tradizionale concerto per il compleanno di Peggy Guggenheim, riservato ai soci del museo. Saranno quest’anno le note del  violoncello di Francesco Dillon e del violino di Haesung Choe a catturare il pubblico con una serie di brani che spazieranno da Ravel a Schulhoff e Scelsi.
  
Fino al 12 settembre si rinnova poi l’appuntamento estivo che Aperol, socio di Intrapresae Collezione Guggenheim, offre ai visitatori della Collezione. Tutte le domeniche alle 12, il barman veneziano Piero Ballarin accoglie gli ospiti del museo servendo loro, sulla terrazza Marino Marini, il rinomato spritz. Da non dimenticare infine che la domenica è anche il momento dedicato ai piccoli visitatori con i Kids Day, laboratori didattici gratuiti per i bambini dai 4 ai 10 anni, dalle 15 alle 16,30.
Per partecipare è necessaria la prenotazione, chiamando i numeri 041 2405444/401. Durante il mese di agosto i laboratori saranno sospesi, per riprendere regolarmente a settembre.

Info: Peggy Guggenheim Collection
tel. 041.2405.404/415