Mario De Tuoni 1910-1986. Lo spettacolo della pittura tra rigore e sentimento

La mostra dedicata a Mario De Tuoni a ventisette anni dalla scomparsa intende offrire un contributo al processo di integrazione di quanto è intellegibile nella sua opera, necessario perintenderne la proficua presenza nella storia culturale del nostro tempo.

L’artista non ha verificato la vitalità della figurazione fuori della storia. Un sentimento misterioso del tempo lo ha fornito di antenne sensibilissime, capaci di creare un mondo di sospensioni, di attese che gli ha consentito una pittura non descrittiva ma evocatrice. Se per molti la pittura è stata una fuga in variazioni e ricerche attraverso mode e stagioni, per De Tuoni l’arte è una con la vita, anzi è la vita stessa.

L’arte non è un atto di bravura pittorica ma uno strumento per superare l’esistenza nel quale l’Io si manifesta e si fissa, annodandosi al mondo... LB Nel periodo espositivo, per tributare un omaggio significativo all’artista, l’esposizione viene estesa a incontri che illuminano i molteplici aspetti della sua personalità.

Interventi: Centro sociale Via dei Giuseppini a Spresiano
Giovedì 21 marzo alle ore 20.45
Fra cultura e ricerca: l’arte di Mario De Tuoni
tesi di laurea
Paola Barbon, Franco Accorsi

Giovedì 28 marzo alle ore 20.45
Intorno a De Tuoni...
Luigina Bortolatto, Giuliano Simionato, Ottorino Stefani
GAS Gruppo Artistico Spresianese, Accademia ‘88

Scheda Evento

Quando:
Dal 17 marzo al 17 aprile 2013
Location:
Chiesetta, ex Patronato, Via Dei Giuseppini – Spresiano (TV)
Contatto:
Biblioteca Comune di Spresiano