Error message

Il file non può essere creato.

Muza Rubackyte

Stagione Concertistica 2011-2012

Mûza Rubackyté, pianoforte

esegue

Domenico Scarlatti, Sonata K1 in Re minore
Sonata K9 in Re minore
Sonata K141 in Re minore
Sonata K446 in Fa minore

Franz Liszt, Da Années de Pèlerinage. Deuxième Année, Italie:
Après une lecture de Dante (Fantasia quasi sonata)

Alexander, Scriabin, Sonata n. 5, op. 53
Sergej Prokof’ev, Sonata n. 6, in La maggiore, op. 82
Allegro moderato
Allegretto
Tempo di Valse lentissimo
Vivace

Proclamata nel 2006 Ambasciatrice della cultura lituana, la pianista Mûza Rubackyté ha conosciuto un percorso irto di difficoltà, segnato dal contrasto tra i prestigiosi riconoscimenti alla sua bravura e i limiti che il regime sovietico ha imposto alla sua carriera. Ammessa a soli 13 anni al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca si è presto distinta tra i migliori pianisti in Unione Sovietica; tuttavia, la sua precoce attività concertistica ha risentito a lungo del severo controllo delle autorità politiche. Le rigide imposizioni su date, luoghi dei concerti e musiche da eseguire le hanno nondimeno permesso di esibirsi intensamente in terra sovietica e di costruirsi un vastissimo repertorio. Neppure la conquista del Grand Prix all’unanimità al Concorso Liszt-Bartok di Budapest è valsa a farle ottenere il passaporto che le avrebbe consentito di esibirsi in tutto il mondo, a fronte di sempre più numerose richieste. Solo con l’indipendenza della Lituania nel 1991 Mûza ha potuto finalmente trasferirsi a Parigi, dove le è stato conferito il titolo di “Les Grand Maitres Francais”. Oggi a buon titolo viene definita da molti critici “The Magnificent Mûza” poiché la sua carriera concertistica non conosce più né limiti né confini.

Scheda Evento

Quando:
Mercoledi 7 marzo 2012, ore 20.45
Location:
Fazioli Concert Hall, Via Ronche, 47 - Sacile (PN)
Tel.:
043472576