Pedro Cano - IX Mediterranei

La Fondazione patrocina e ospita da domenica 27 gennaio a domenica 3 marzo 2013 la mostra IX Mediterranei, personale dell’artista spagnolo Pedro Cano, che giunge in Veneto dopo esser stata accolta con successo a Cartagena e a Roma.

L’artista sarà presente all’inaugurazione in programma sabato 26 gennaio alle ore 18 e, nella giornata di domenica 27, sarà a disposizione dei visitatori per altri due momenti pubblici: una visita guidata alle ore 11 e uno speciale appuntamento per bambini e famiglie alle ore 16, con la possibilità per i più piccini di sperimentare l’utilizzo di tavolozze e pennelli.

L’esposizione presenta un percorso originalissimo, personale, affettivo, attraverso tre isole: Maiorca, Patmos, Sicilia, e sei città: Alessandria d’Egitto, Cartagena, Istanbul, Napoli, Spalato, Venezia, nove simboli del Mediterraneo, nove luoghi del mito, ritratti in sei opere ciascuno, per un totale di cinquantaquattro carte.

Un lungo viaggio che traccia, con la magica evocazione della tecnica dell’acquerello e attraverso il filtro del vissuto personale e della memoria dell’artista, il cammino della cultura mediterranea, filo conduttore di un labirinto fantastico all’interno di un suggestivo racconto per immagini.

Mutevoli e sfuggenti, ma con un’aura di eternità, pervasi da luci morbide e diffuse, questi sono i luoghi ritratti da Pedro Cano.

La scelta del pittore è stata quella di descrivere ognuno di essi con riferimenti non soltanto alle testimonianze artistiche e storiche delle civiltà mediterranee, ma anche alle tradizioni culturali, spesso cogliendone aspetti inediti e connotazioni inconsuete.

Pur trattandosi infatti di siti estremamente pittoreschi, la raffinata ricerca di Cano ne ha individuato originalissime letture, lontane dalla banale evocazione di luoghi comuni e di abusate rappresentazioni.

Nove luoghi della memoria, nove rielaborazioni profonde e affascinanti del vagare di un artista, che diventano, da appunti di viaggio, testimonianze di civiltà, di antichità ma anche di futuro.

Un Mediterraneo che trova nelle radici della propria storia anche quella dell’artista e del suo eterno vagabondare.

Nelle giornate di giovedì 31 gennaio, venerdì 1 e sabato 2 febbraio 2013 il maestro terrà un corso di acquerello, mettendo le sue capacità tecniche e la propria esperienza a disposizione dei giovani artisti e di quanti coltivano la passione per questa tecnica. La richiesta di iscrizione al corso, riservato

a un massimo di 15 persone, dovrà pervenire, accompagnata da curriculum vitae, entro domenica 6 gennaio 2013 presso la Fundación Pedro Cano de Blanca, tel +34.968.778446, info@fundacionpedrocano.es.

La quota di partecipazione per tutte e tre le giornate è di 100 euro.

Scheda Evento

Quando:
Dal 27 gennaio al 3 marzo 2013
Location:
Fondazione Benetton, via Cornarotta 7-9 - TREVISO
Contatto:
Fondazione Benetton
Tel.:
04225121
e-mail: