Festival Nuove Espressioni Urbane: a Udine il debutto della kermesse di street art transfrontaliera

Street Life
[img_assist|nid=23011|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Un grande evento transfrontaliero dedicato al writing e alla street art si prepara a partire proprio da Udine venerdì 28 agosto. Si tratta del Festival di Nuove Espressioni Urbane, ideato e organizzato in otto città tra Austria, Italia e Slovenia (oltre a Udine farà tappa anche Gemona del Friuli, Trieste, Ljubljana, Graz, Monfalcone, Nova Gorica e Gorizia) dall’associazione culturale Scimmie Bisiache di Monfalcone.

La rassegna itinerante, che si articola in dieci giornate in programma dal 28 agosto al 6 settembre, è una delle maggiori vetrine dedicate al network dei writers e della street art presentandosi come una grande occasione di incontro per numerosi giovani artisti europei. La tappa udinese, che inaugurerà la tournèe estiva del festival, scatterà a partire dalle ore 16 in piazza Duomo. Qui, fino alle 20, sarà in funzione un piccolo villaggio del divertimento urbano, con intrattenimento musicale garantito da una postazione dj set.

Grandi protagonisti del programma pomeridiano saranno 12 artisti del writing chiamati a realizzare dei graffiti su appositi pannelli, che consentiranno di proteggere con la massima cura lo spazio per evitare di sporcare l’area con le bombolette spray. Tutti i writers, anche alle prime armi, sono invitati a partecipare all’evento e a esibirsi in prima persona. Abbiamo deciso di sostenere l’iniziativa – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Kristian Franzil – perché oltre a coinvolgere artisti e appassionati di graffiti e musica, si propone di avvicinare la cittadinanza alla conoscenza e all’apprezzamento di una forma d’arte molto diffusa tra i giovani.

La sera, a partire dalle 21, il festival si trasferirà al parco del Cormor, dove è in programma un Hip Hop Live Show con l’esibizione di tre gruppi nel corso della serata: i Carnicats, i Menoma e gli Ldc. Il 29 agosto, invece, è prevista una “coda” udinese della manifestazione per l’ultima serata agostana di Not(t)e in piscina, il programma di intrattenimento musicale organizzato dall’Agenzia Giovani al Palamostre. Il dj set hip hop scatterà a partire dalle 21 con le esibizioni dei dj Trix e Lugi. Il Festival si fonda sulla partecipazione: l’ingresso è libero e gratuito e la possibilità di esprimersi viene fortemente incentivata, sia per gli artisti già affermati sia per i neofiti.

Questo evento si inquadra all’interno di un programma di iniziative legate al fenomeno del writing e attivate dal Comune di Udine da circa dieci anni. Le attività in questione, proposte in collaborazione con la cooperativa sociale Aracon, hanno come obiettivo quello di favorire la partecipazione attiva di adolescenti e giovani alla vita del territorio ma anche creare spazi di espressione e creatività. Per questo motivo a partire dal 2003 si sono susseguite diverse iniziative legate al writing con laboratori e workshops dedicati al tema dei graffiti e tenuti da giovani talenti (settembre 2003, maggio 2006, settembre 2006, giugno 2009). Queste iniziative si sono sviluppate nell’arco di cinque incontri in programma al parco Desio, dove veniva proposta una parte teorica dedicata alle tematiche legate alle origini della disciplina e soprattutto agli aspetti riguardanti la legalità. Durante il laboratorio, inoltre, i partecipanti usufruivano di bombolette messe a disposizione gratuitamente e di guanti e mascherine protettive.

A novembre 2005, inoltre, si è svolto un grande evento dedicato alla cultura hip hop nelle sue varie forme espressive: aerosol art, breakdance, skateboarding e musica. Momento clou dell’avvenimento il grande raduno di writers provenienti da tutto il Triveneto, che si sono potuti sbizzarrire nel ridipingere alcune pareti degradate del parco di cemento. A settembre 2006, infine, si è svolto un ulteriore workshop dedicato all’arte del writing, con la possibilità per i partecipanti di esibirsi su appositi pannelli e sotto la guida di insegnanti esperti.