Filippo Gamba

Società Veneziana Concerti - Stagione 2010/11

Lunedì 10 gennaio 2011, ore 20:00
 
Filippo Gamba, pianoforte

esegue

Domenico Scarlatti, Sonata in Fa minore K466
Claude Debussy, Images 1ere serie
Reflets dans l’eau
Hommage a Rameau
Mouvement
Images 2a serie
Cloches à travers les feuilles
Et la lune descend sur le temple qui fut
Poissons d'or

Domenico Scarlatti, Sonata in Si Bemolle Maggiore K551
Ludwig van Beethoven, Sonata in Re Maggiore op. 28 "Pastorale"
Allegro
Andante
Scherzo, allegro vivace-Trio
Rondo-allegro ma non troppo
Sonata in Do diesis minore op.27 nr.2 "Al chiaro di luna"
Adagio sostenuto
Allegretto
Presto agitato

Nel mese di luglio 2000 il pianista Filippo Gamba ottiene il Primo Premio al Concours Géza Anda di Zurigo e viene insignito dalla Giuria, presieduta da Vladimir Ashkenazy, del “Premio Mozart” per la migliore interpretazione di un concerto per pianoforte ed orchestra dello stesso autore. È presente nel calendario di importanti Festival musicali e sale europee come il Ruhr Piano Festival, i Festival di Varsavia, Oxford, Lucerna, “Next Generation” di Dortmund e Settimane Musicali di Stresa, "Meister des Klaviers" di Cracovia e Musical Olympus Festival di San Pietroburgo, Parigi (Théâtre des Champs Élysées, Théâtre du Châtelet), Berlino (Konzerthaus), Amsterdam (Concertgebouw), Vienna (Konzerthaus), Lione (Salle Molière), Barcellona, Monaco (Herkules-Saal) e Hannover (NDR-Saal), Atene (Megaron). In Europa vanta collaborazioni con prestigiose orchestre, quali i Berliner Sinfoniker, la Wiener Kammerorchester, la Camerata Academica Salzburg, la SWR-Sinfonieorchester di Stoccarda, la Staatskapelle di Weimar, l’Orchestra della Tonhalle di Zurigo, della City of Birmingham e l’Orchestra Filarmonica di Israele. Si è esibito sotto la direzione di Maestri quali Simon Rattle, James Conlon, Vladimir Ashkenazy. Una particolare attenzione alla produzione discografica lo vede protagonista, insieme a direttori quali Vladimir Ashkenazy e Camil Marinescu, nell’incisione dei concerti mozartiani n.11 e n.13, per la Labour of Love Records. Presso la stessa casa discografica si contano inoltre tre CD solistici dedicati a Beethoven, Brahms e Mendelssohn. A questi lavori vanno ad aggiungersi le collaborazioni con il violinista Nimura, nella realizzazione di due CD per la Sony Records. Tra le sue registrazioni si annoverano quelle effettuate per Radio France, Radio Bremen, la RAI e per diverse emittenti radiofoniche americane. La sua attività concertistica si allarga alla musica da camera; in questa direzione significative sono le collaborazioni con il Michelangelo Quartett, l’Hugo Wolf Quartett, il Vanbrugh Quartett e con Enrico Bronzi. Ha tenuto masterclasses per la Bachauer Foundation, Music of Southern Nevada, Asolo Musica, Oxford Philomusica, l’Estate Musicale di Portogruaro e le “Settimane” di Blonay. E’ Professore alla Musikakademie di Basilea. La sua formazione è stata arricchita dagli insegnamenti di Renzo Bonizzato (con il quale si è diplomato  presso il Conservatorio di Verona), di Maria Tipo e di Homero Francesch.
 

Scheda Evento

Location:
Teatro La Fenice, Campo San Fantin 1965, San Marco - VENEZIA