Error message

Il file non può essere creato.

I Solisti Veneti di Claudio Scimone al Giovanni da Udine per UdinEstate

Classica
[img_assist|nid=20961|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Dopo il primo appuntamento con Die Wiener, torna la grande musica classica nel cartellone di UdinEstate. Il 30 giugno alle 21, infatti, al teatro Nuovo di Udine saranno ospiti della manifestazione organizzata dal Comune i celebri Solisti Veneti, diretti dal maestro Claudio Scimone. Una soirée, intitolata Serenata d’estate, che si tinge di particolare significato visto che il gruppo orchestrale da camera festeggia proprio quest’anno il 50° anniversario. Gran festa, dunque, per il concerto della formazione veneta, che nel capoluogo friulano proporrà un programma popolare e raffinato per appagare i palati più esigenti e che, fedele al titolo della serata, si aprirà sulle note della più famosa serenata di tutti i tempi, Eine kleine Nachtmusik di Wolfgang Amadeus Mozart. Una composizione dalla prodigiosa freschezza inventiva che preannuncia l’inesausta vitalità del brano successivo, il Concerto in sol minore op. 8 n.2 di Antonio Vivaldi, la famosa Estate delle quattro stagioni, ricca di intensi passaggi descrittivi che culminano nel celeberrimo “temporale” del terzo tempo. Nell’intenso programma proposto anche i virtuosismi delle Variazioni op. 10 sul Carnevale di Venezia di Niccolò Paganini e, ancora, il classicissimo Concerto in re maggiore per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn e, sempre del compositore austriaco, la Sinfonia n. 60 - Il Distratto, vero e proprio teatro in musica in cui Haydn evoca – e stuzzica – la distrazione del direttore, tema dell’opera. Divertissement finissimo ma anche musica straordinaria, come dimostra l’intensità dell’Adagio di Lamentazione caratterizzato da una delle melodie più pure e stupende della storia della musica. I Solisti Veneti sono il Gruppo Orchestrale da Camera più popolare nel mondo con oltre 5.500 concerti in più di 80 Paesi e nei principali Festival Internazionali, con i loro oltre 350 titoli registrati in cd, lp e dvd per le massime multinazionali e la loro ricca serie di pubblicazioni e di attività culturali e[img_assist|nid=20962|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=446] promozionali. Claudio Scimone, che li ha fondati nel 1959 e li ha sempre diretti fino ad oggi, allievo per la direzione d'orchestra di Dimitri Mitropoulos e Franco Ferrara, ha raggiunto una reputazione internazionale sul podio in qualità di direttore sinfonico e di opera dirigendo, fra l'altro, al Covent Garden di Londra, all'Arena di Verona, alla Fenice di Venezia, ai Teatri d'Opera di Zurigo, New York, Parigi, Melbourne e in altri prestigiosi palcoscenici di tutto il mondo. Il concerto proposto a Udine rientra nell’ampio calendario del Veneto Festival 2009 spettacolare evoluzione artistica del Festival Tartiniano che giunge quest’anno alla sua trentanovesima edizione, confermando la propria vocazione all’esaltazione e alla diffusione del ricchissimo patrimonio musicale di tutti i tempi.   UdinEstate 2009 - Veneto Festival 2009 Martedì 30 giugno 2009, ore 21:00 Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4 - UDINE I Solisti Veneti diretti dal maestro Claudio Scimone presentano Serenata d’estate Wolfgang Amadeus Mozart, Eine kleine Nachtmusik Antonio Vivaldi, Concerto in sol minore op. 8 n.2 Antonio Vivaldi, Estate da Le Quattro Stagioni Niccolò Paganini, Variazioni op. 10 sul Carnevale di Venezia Franz Joseph Haydn, Concerto in re maggiore per violoncello Franz Joseph Haydn, Sinfonia n. 60 - Il Distratto   Info: www.udinecultura.it