La Giornata della Memoria 2011 a Padova: Memorie d'inciampo

Il Giorno della Memoria 2011

Giovedì 27 gennaio 2011, ore 11.30

Il programma

Ore 11.30 - Via Roma 48
Collocazione delle prime " targhe d’inciampo” per ricordare che in quelle abitazioni hanno vissuto Elia Gesess, la figlia Sara e la moglie Ada Ancona, deportati e morti a Dachau e ad Auschwitz.

Ore 11.45 - via Roma 30
Installazione di una “targa d’inciampo” nel marciapiede prospiciente l’abitazione dove ha vissuto Marcello Levi Minzi, deportato e morto ad Auschwitz.

Ore 11.59 – Palazzo Moroni (Liston)
Azioni drammaturgiche, liberamente ispirate a “ Se questo è un uomo” di Primo Levi e realizzate in collaborazione con gli studenti delle scuole superiori di Padova e provincia.
Con la partecipazione dell’attore Gianni Conversano e dei musicisti Guido Rigatti, Luigi Parise, Veronica Canale e Luisa Ereno.
Azioni drammaturgiche scritte e dirette da Paolo Caporello del Teatro Laterale.

Memorie d'inciampo,
a cura di Mariarosa Davi (dell’Istituto Veneto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea) e Paolo Caporello, è un evento che vuole essere un segno concreto e tangibile, ma discreto e antimonumentale, a conferma che la memoria non può risolversi in appuntamento occasionale e celebrativo ma costituire parte integrante della vita quotidiana.
L’inciampo non è fisico ma visivo e mentale, costringendo chi passa a interrogarsi e ricordare quanto accaduto in quel luogo e a quella data, intrecciando continuamente il passato e il presente, la memoria e l’attualità.

Scheda Evento

Location:
Centro Storico, via Roma e via VIII Febbraio - PADOVA
Contatto:
Settore Attività Culturali – Servizio Mostre
Tel.:
049 8204546-4501