Milva protagonista de La variante di Lüneburg al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

E20
Sabato 22 gennaio la fabula in musica tratta dal romanzo di Paolo Maurensig

UDINE – Cresce l’attesa, al Teatro Nuovo, per La variante di Lüneburg, in arrivo sabato 22 gennaio alle 20.45: una delle ultime occasioni per ammirare la grande Milva, regina e icona della migliore canzone italiana, prima dell’annunciato ritiro dalle scene.

Il bestseller internazionale di Paolo Maurensig, adattato dallo stesso Maurensig, raggiunge dunque il palco nella veste di fabula in musica. Una veste insolita e affascinante, quella progettata da a.ArtistiAssociati, che mette in gioco, accanto a Milva, Walter Mramor, Valter Sivilotti (autore delle musiche originali), Alex Sebastianutto ai sassofoni, il soprano Franca Drioli e ben 150 coristi.
Nel giardino di una splendida villa, in mezzo a un’enorme scacchiera di marmo e ardesia, giace il corpo del facoltoso proprietario: un colpo di pistola ha messo fine alla sua vita. Omicidio? Suicidio? Disgrazia?  La trama si dipana come un lungo flash back teatral-musicale attraverso la voce narrante di Mramor e i dieci pezzi originali composte appositamente da Sivilotti su testi di Maurensig per la rossa.
Quale amore o compassione si può provare per un pezzo di scacchi sacrificato al gioco?. La battuta di Frisch, uno dei personaggi centrali, potrebbe senz’altro apparire condivisibile: perdere una pedina significa rifarsi alla mossa successiva. Ma se la metafora della partita a scacchi assume un significato diverso, crudele e sconcertante, allora il gioco non è più leggero... 
Sono stata folgorata dallo splendido romanzo di Maurensig – commenta Milva – come pure dalle musiche scritte per me da Sivilotti. Ci tengo molto a portare avanti questo progetto, che amo molto, prima di abbandonare le scene. Scrive Maurensig: Avevo sempre guardato con sospetto a ogni proposta di trasformare i miei romanzi in lavori teatrali, con o senza musica. Se qualcuno si sentiva di impegnarsi in una simile operazione lo facesse pure, ma senza contare sulla mia collaborazione. Già una trasposizione sul grande schermo, per quanto il cinema possa contare su mezzi tecnici di rilievo, comporta problemi non indifferenti; figuriamoci una riduzione teatrale, notoriamente più limitata di quella cinematografica. Eppure, è stata proprio questa peculiarità tipica del teatro, la possibilità cioè di far uso di un’essenzialità portata agli estremi, che mi ha convinto. Estrapolare un testo essenziale e scrivere le parole per le canzoni di Milva mi hanno rinnovato l’emozione provata a suo tempo nello scrivere il romanzo.

Sabato 22 gennaio 2011, ore 20:45

Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4 - UDINE

La variante di Lüneburg - fabula in musica

dal romanzi di Paolo Maurensig

adattamento di Paolo Maurensig

musiche originali di Valter Sivilotti

con Milva

e con Walter Mramor, Valter Sivilotti, Alex Sebastianutto, Franca Drioli

Una produzione a.ArtistiAssociati

Info: Infopoint del Giovanni da Udine

tel.. 0432.248418

www.teatroudine.it