Enrico Rava in quintetto a Vicenza Jazz 2013

E20
Sabato 18 maggio al Teatro Olimpico il jazzista triestino presenta il progetto L.A. Flashback

VICENZA - Sia avvia alla conclusione, sabato 18 maggio, l'edizione 2013 di New Conversations - Vicenza Jazz con due attesissimi protagonisti: Enrico Rava e il  Balanescu Quartet.

Sarà Enrico Rava in quintetto ad aprire, al Teatro Olimpico,  alle ore 21:00, con il progetto L.A. Flashback,  la penultima giornata della kermesse.
La personalità di Enrico Rava, a suo modo unica per il modo in cui ha saputo dare frutti eccellenti sia nel campo dell’avanguardia (specie nella prima parte della sua carriera) che della tradizione.
Negli ultimi anni Rava ha spinto l’acceleratore su alcune situazioni particolarmente raccolte e intimiste (come i duetti con Stefano Bollani, Danilo Rea, Julian Oliver Mazzariello, Giovanni Guidi) come pure su una formazione magniloquente come il Parco della Musica Jazz Lab.

Ma in tutto questo elaborare nuove combinazioni musicali, il quintetto rimane l’organico fondamentale dell’attività del trombettista triestino, tanto da assumere innumerevoli varianti per dare sempre nuova linfa alla strumentazione: al Quintet ufficiale nel corso del tempo si sono affiancati l’Under 21, il New Generation, il Rava Tribe, l’US Quintet.

Quello che si ascolterà a Vicenza è una nuova incarnazione di questo format: in particolare, l’inserimento in front line di un veterano come il trombonista Dino Piana aiuterà il gruppo a imboccare la strada sonora che porta verso le frasi distese e i ritmi rilassati della West Coast statunitense, dove il suono della tromba era quello di Shorty Rogers, Pete Candoli, Chet Baker e il trombone era quello di Bob Brookmayer.

Altro atteso concerto della giornata di sabato al Festival è il concerto, alle 22:00 al Bar Borsa del Balanescu Quartet.
Fondato nel 1987 dal violinista rumeno Alexandre Balanescu, il Balanescu Quartet è un quartetto d’archi la cui identità è plasmata dalla personalità visionaria del suo leader. Balanescu ha infatti proiettato ben oltre i confini della musica classica l’organico cameristico per eccellenza. I quattro del Balanescu, abituati alle pagine della musica colta contemporanea, si muovono perfettamente a loro agio anche di fronte all’imprevedibilità della libera improvvisazione e alle forme accattivanti della musica popolare.

L’audace apertura stilistica del Balanescu Quartet ha portato questo ensemble verso un notevole successo internazionale, scandito anche da collaborazioni non sempre ortodosse, come quelle con David Byrne, Philip Glass, Gavin Bryars, Michael Nyman, John Lurie, Carla Bley, Rabih Abou Khalil, i Pet Shop Boys. Ma i Balanescu sono intraprendenti anche nelle scelte di repertorio: hanno suscitato scalpore, nei loro programmi concertistici, i personali arrangiamenti di musiche dei Depeche Mode, i Kraftwerk, Ryuichi Sakamoto.

Dal 10 al 18 maggio 2013
 

VICENZA - location varie

New Conversations - Vicenza Jazz 2013 - XVIII edizione - Nel fuoco dei Mari dell’Ovest: West Coast and the Spanish Tinge

Il programma di sabato 18 maggio 2013

ore 21:00

Teatro Olimpico

Enrico Rava Quintet - L.A. Flashback

Enrico Rava (tromba)
Dino Piana (trombone)
Julian Oliver Mazzariello (piano)
Dario Deidda (contrabbasso)
Amedeo Ariano (batteria)

ore 22:00

Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa

Balanescu Quartet

Alexander Balanescu (violino)
James Shenton (violino)
Kathryn Wilkinson (viola)
Nicholas Holland (violoncello)

ore 09:00

Palazzo Bonin Longare

Musicoterapia: Arte della Relazione
Convegno a cura del Centro Studi Musicoterapia Alto Vicentino

ore 15:00

Conservatorio "A. Pedrollo"

Masterclass per violoncellisti con Ernst Reijseger

ore 15:30

ViArt

Bilancio Sociale Del Jazz In Italia
Convegno a cura dell’associazione I-Jazz

ore 16:00

Giardini Salvi

Perry’s Quartet

Giorgio Ranalletta (sax)
Riccardo Pettinà (piano)
Lorenzo Guarda (basso acustico)
Marco Soldà (batteria)

*in occasione del restauro della Fontana Alata all’interno del giardino Valmarana Salvi
con il sostegno dello storico marchio veneto di Acqua minerale Recoaro

ore 16:00

Piazza San Lorenzo

GBO Funk and Jazz Orchestra
dir. Gastone Bortoloso
per la Festa del Jazz a cura della Confcommercio di Vicenza

ore 18:00

Palazzo Chiericati

Celling Stones Ensemble
dir. Annalisa Petrella
concerto finale del workshop di violoncelli a cura di Ernst Reijseger
in collaborazione con l’Officina dei Talenti

ore 19:00

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari

Dire poesia: Elisa Sartor introduce il poeta José Maria Mico

con Massimo Barbiero (batteria, percussioni)
Marcella Carboni (arpa, loop)
Maurizio Brunod (chitarra, loop)

ore 19:00

Bar Astra

Carlo Atti Trio

Carlo Atti (piano)
Stefano Dalla Porta (basso)
Diego Pozzan (batteria)

ore 19:30

La Meneghina

Les Manouches Bohémiens

ore 20:30

Ristorante al Pestello

Francesco Carta “Kairòs Ensemble”

Fabrizio Gaudino (flicorno)
Paola Zannoni (violoncello)
Francesco Carta (piano)
Luca Nardon (percussioni)

ore 21:00

Mavalà

Le Trio Portmanteau

Alice Testa (voce)
Emanuele Tondo (piano)
Marco Palmieri (basso)

ore 22:00

New Russian Pub

Improvizescion is not a craim’

Jazz & Cabaret: Duck (voce, tastiere)
Velasquez (voce e recitazione)
Mad Crow (voce e recitazione)
Cea Ma (voce e recitazione)
Sky (batteria)

ore 22:00

Bar Sartea

Rat Race

Primo Fava (chitarra)
Massimo Marcante (batteria)
Lorenzo Pignattari (basso),

ore 22:30

Cortile delle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari

La Notte dei Musei - Perry’s Trio

Riccardo Pettinà (pianoforte)
Lorenzo Guarda (contrabbasso)
Marco Soldà (batteria)

Biglietti: concerto al Teatro Olimpico intero: 25 euro + d.p.,ridotto: 20 euro + d.p.

Il festival New Conversations – Vicenza Jazz 2013 è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, in coproduzione con Aim Vicenza e Trivellato Mercedes Benz, in convenzione con la Società Groove per il Bar Borsa, quindi con il contributo della Regione Veneto e del Ministero per i beni e le attività culturali, il sostegno di alcuni importanti sponsor fra cui Veneto Banca e l’attiva collaborazione di Confcommercio Vicenza, oltre che dell’Orchestra del Teatro Olimpico e del Conservatorio Pedrollo di Vicenza.

Info: Assessorato alla Cultura - Ufficio Festival
Tel. 0444 221541 - 0444 222101
info@vicenzajazz.org
www.vicenzajazz.org