Il duo Isserlis-Mustonen esegue Bach, Busoni e Sibelius al Teatro La Fenice

Classica

VENEZIA -  Lunedì 7 febbraio 2011 il Teatro La Fenice ospita il settimo concerto della stagione  della Società Veneziana di Concerti con Il duo formato da Steven Isserlis al violoncello e Olli Mustonen al pianoforte che proporrà un programma costituito da opere di Bach, Busoni, Mustonen, Sibelius e Martinů.

Acclamato per la sua sensibilità musicale quanto per la sua strepitosa tecnica strumentale, Steven Isserlis è oggi uno dei più celebri violoncellisti al mondo. Nelle stagioni recenti ha suonato il Concerto di Dvořák con Sir Simon Rattle e l’opera integrale di Beethoven con il fortepianista Robert Levin a Boston e a Londra. I concerti da camera ideati da Isserlis sono rinomati non solamente per la qualità delle esecuzioni, ma anche per la creatività e l’innovazione nella programmazione. Attraverso una discografia pluripremiata Isserlis rivela la vastità del suo repertorio. Tra le registrazioni recenti le Sonate di Brahms con Stephen Hough e opere di Dvořák e Suk. Insignito di un CBE nel 1998 in riconoscimento per il lavoro svolto al servizio della musica, Steven Isserlis ha inoltre ricevuto il Premio Schumann della Città di Zwickau. Suona per la prima volta a Venezia.
Nato a Helsinki, Olli Mustonen ha intrapreso lo studio del pianoforte, del clavicembalo e della composizione all’età di cinque anni. Ha suonato in tutte le grandi capitali mondiali della musica, incluse Vienna, Berlino, Amsterdam, Londra, Parigi, Roma, New York e Tokyo. Si è esibito con le principali orchestre internazionali, tra cui Berliner Philharmoniker, Chicago Symphony, Cleveland Orchestra, DSO Berlin, London Philharmonic, Los Angeles Philharmonic, Philadelphia Orchestra, Philharmonia Orchestra e Royal Concertgebouw Amsterdam. Tra i direttori con cui ha collaborato figurano Ashkenazy, Barenboim, Berglund, Boulez, Chung, Dutoit, Eschenbach, Harnoncourt, Masur, Nagano, Salonen e Sarasate. La sua discografia si distingue per ampiezza ed eccezionale qualità e comprende lavori di Šostakovič, Alkan, Bach, Sibelius, Hindemith, Prokof’ev, Rachmaninov, Čajkovskij, Mozart, oltre all’integrale dei Concerti di Beethoven nel doppio ruolo di direttore e solista. Suona per la prima volta a Venezia.

Stagione Concertistica 2010-2011 della Società Veneziana di Concerti

Lunedì 7 febbraio 2011, ore 20:00

Teatro La Fenice, Campo San Fantin, San Marco 1965 - VENEZIA

Steven Isserlis, violoncello

 

Olli Mustonen, pianoforte

eseguono

J. S. Bach, Sonata per clavicembalo e viola da gamba n.1 in sol maggiore BWV 1027
F. Busoni, Kultaselle (Alla persona amata)
10 brevi variazioni per violoncello e pianoforte KiV 237
O. Mustonen, Sonata per violoncello e pianoforte
J. S. Bach,  Sonata per clavicembalo e viola da gamba n.3 in sol minore BWV 1029
J. Sibelius, Cantique (Laetare anima mea) op.77 n.1
Devotion (Ab imo pectore) op. 77 n.2
B. Martinu, Sonata n.3 H.340

Info: Società Veneziana Concerti
Tel. 041786764
www.societavenezianaconcerti.it