Marta Bevilacqua presenta Organon. Sull'ingombranza del pensiero a Teatro Contatto

Pas de deux

UDINE - Sabato 25 febbraio 2012, al Teatro Palamostre di Udine, Marta Bevilacqua, filosofa di formazione, danzatrice e coreografa della compagnia udinese Arearea, presenta in prima nazionale a Teatro Contatto 30, la sua nuova creazione, Organon. Sull’ingombranza del pensiero.

Organon. Sull’ingombranza del pensiero, per la regia e coreografia di Marta Bevilacqua, è una produzione Arearea 2012 con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Interpreti in scena sono Marta Bevilacqua, Olimpia Fortuni, Cinzia Sità, Valentina Saggin e nel ruolo degli “intellettuali”: Luca Zampar, Bernardo Cecioni, Anna Savanelli, Elena Fabbro, Caterina Gottardo, Leonardo Bianchi Quota, Massimo Franceschet, Giada Rossi, Maria Augusta Chizzola, Daniele Crivellaro. Assistente alla coreografia è Valentina Saggin, gli elementi di scena sono di Belinda De Vito/Marta Bevilacqua, la fotografia è a cura di Belinda De Vito, le luci di Fausto Bonvini e le elaborazioni sonore di Vittorio Vella. Organon vede la “partecipazione straordinaria” del pensiero di Aristotele, Platone, Edmund Husserl, Sigmund Freud, Ludwig Wittgenstein, Friedrich Nietzsche, Michel Foucault, Georg Hegel, Charles Darwin, Karl Marx.

Organon raccoglie una sfida stimolante e originale: scrivere con il corpo una storia inedita della filosofia, portare sulla scena la filosofia e i suoi protagonisti. L'urgenza è quella di sradicare, attraverso la rappresentazione, la predominanza del pensiero astratto, immateriale, accademico.
La storia del pensiero occidentale non è solo la storia di teorie e di visioni del mondo che si sono succedute e sovrapposte, ma è anche la storia di un soffocamento del corpo.
Del corpo il pensiero filosofico diffida, da Platone a Hilary Putnam è considerato il territorio dell'imperfezione.
Organon. Sull’ingombranza del pensiero è un lungo viaggio all'interno della storia del pensiero filosofico svincolato dalla parola scritta. Una filosofia che non si legge e non si spiega ma si guarda: una filosofia che chiede uno sguardo. Il progetto si alimenta di fonti storiche (i filosofi e i loro aforismi), di segni corporei (il linguaggio prescelto è quello della danza contemporanea) e l'approccio all'opera è sinfonico, musicale. Il primo studio di Organon è tra i finalisti del Premio Equilibrio 2011 dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Al termine dello spettacolo la coreografa Marta Bevilacqua incontra il pubblico. Conduce l’incontro la prof.ssa Beatrice Bonato, Vicepresidente della sezione FVG della Società Filosofica Italiana.
In questi giorni sono inoltre aperte le iscrizioni al prossimo laboratorio di Metropolis, la serie di workshop di pratica teatrale proposti dalla stagione Teatro Contatto 30 e aperti a chiunque ami il teatro e voglia provare a mettersi in gioco. Nel fine settimana dal 24 al 26 febbraio l’attore Gabriele Benedetti condurrà il laboratorio Le immagini, un'indagine sulla metropoli contemporanea ed i suoi ritmi, sui personaggi contemporanei che la popolano, sulla ripetitività dei gesti, sulla solitudine sempre più marcata ed il ricorso a nuovi riti che apparentemente regalano un'identità. Queste le tematiche del prossimo workshop che verranno affrontate attraverso la messinscena di piccoli frammenti teatrali e sperimentate insieme a partire da immagini fornite dai partecipanti stessi, immagini che possono essere di rotocalco, pubblicità, fotografie d'autore, fotogrammi cinematografici, quadri.

Per Organon_sull’ingombranza del pensiero e per tutti gli spettacoli delle sezioni Italia Contatto Mondo e Teatri a km 0 sono a disposizione 20 biglietti al prezzo speciale di 4,00 € per gli studenti dell’Università di Udine, compresi i dottorandi, gli studenti Erasmus e gli studenti del Conservatorio 'Jacopo Tomadini' di Udine.  Questa eccezionale proposta è riservata agli studenti grazie alla collaborazione instaurata tra ERDISU e la stagione Teatro Contatto del CSS nell'ambito del Bando Cultura 2012.

Stagione Teatrale 2011-2012 - Teatro Contatto 2011-2012 - Akropolis 12 teatri a km 0

Sabato 25 febbraio 2012, ore 21:00

Teatro Palamostre, Piazzale Diacono 21 - UDINE

Organon sull’ingombranza del pensiero

regia e coreografia Marta Bevilacqua
Una produzione Marta Bevilacqua/Arearea
 
prima italiana

Biglietti presso la iglietteria del Teatro Palamostre di Udine, piazzale Paolo Diacono 21, aperta dal martedì al sabato dalle ore 17.30 alle ore 19.30, tel. 0432.506925, biglietteria@cssudine.it. Prevendite online sul circuito vivaticket.

Info: CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia
Tel. 0432506925
info@cssudine.it
www.cssudine.it

foto Belinda De Vito