Un gadget per il museo, ai Musei Provinciali di Borgo Castello di Gorizia

[img_assist|nid=16826|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]GORIZIA – Un gadget per il Museo – Esperienze Didattiche degli allievi dell’Istituto Max Fabiani di Gorizia: è questo il titolo della mostra che è stata inaugurata martedì 16 dicembre, negli spazi dei Musei Provinciali di Borgo Castello a Gorizia, e che resterà visitabile fino al 20 gennaio 2009 (ingresso libero, da martedì a domenica, dalle 9 alle 19).

La mostra rappresenta il momento culminante del percorso avviato nei mesi scorsi dalla Provincia di Gorizia, e in particolare dai Musei Provinciali, con l’Istituto Statale d’Arte Max Fabiani di Gorizia: un percorso che si è consolidato attraverso molteplici iniziative capaci di coinvolgere proprio gli studenti che hanno focalizzato la loro scelta formativa intorno all’arte e alle sue applicazioni, offrendo così un esempio concreto di collaborazione fra studenti e istituzioni museali della città.

All’inaugurazione ufficiale di questa mattina erano presenti la Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Gorizia, Roberta Demartin, la Dirigente scolastica Bombina Carmela Giudice e la Sovrintendente dei Musei Provinciali, Raffaella Sgubin.

La mostra Un gadget per il Museo – Esperienze Didattiche degli allievi dell’Istituto Max Fabiani di Gorizia è stata ideata col presupposto di alimentare opportunità di formazione e prospettive concrete in favore dei giovani, attraverso la rilettura delle conoscenze legate al patrimonio culturale del territorio. I Musei Provinciali di Gorizia, così ricchi di testimonianze, erano privi di qualsiasi oggetto che potesse ricordare ai visitatori la scoperta della città, e il passaggio a Gorizia. Il metodo di ricerca applicato da alcune classi di studenti dell’Istituto Max Fabiani coordinate dai professori Rita Battaglini, Giovanni Ceravolo, Antonella Pizzolongo e Giorgio Valvassori, ha consentito di progettare e realizzare dei prototipi di design in svariati materiali, coniugando così le arti applicate del passato con gli stimoli provenienti dalla realtà contemporanea. Un percorso didattico avviato proprio con le visite, nell’anno scolastico 2007 – 2008, ai Musei della Grande Guerra e a quello della Moda e Arti Applicate, due sedi dell’offerta espositiva permanente dei Musei Provinciali di Gorizia.

Più di quaranta gli studenti coinvolti: ciascuno, a partire dalla varietà dei documenti e manufatti storici esposti nei Musei, ha elaborato il suo originale e autonomo percorso di creazione, elaborazione e realizzazione di Un gadget per il Museo, operando nei laboratori di Design e Arredo, Pittura e Moda dell’Istituto Max Fabiani. Il percorso espositivo presenterà dunque progetti semplici o elaborati, comunque ispirati alle collezioni del[img_assist|nid=16827|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=481] Museo della Grande Guerra e del Museo della Moda e Arti applicate. Sono state ideate diverse vedute cittadine, così come varianti del logo dei Musei Provinciali applicabili a matite, cartoline e portachiavi, ma anche ad attualissimi ciondoli per telefono cellulare. In questo modo è stato possibile attivare le energie creative, il talento, l’innovatività dei giovani, valorizzando il patrimonio culturale del territorio e al tempo stesso offrendo concrete opportunità di esperienza e di inserimento nei processi di promozione delle realtà artistiche e museali di Gorizia.

In mostra, a Borgo Castello, tutti i progetti realizzati: di questi, alcuni sono stati scelti e premiati per l’originalità e fattibilità con riconoscimenti messi a disposizione dalla Provincia, ancora una volta attenta e sensibile nell’incoraggiare le potenzialità giovanili e scolastiche del territorio.

Dal 16 dicembre 2008 al 20 gennaio 2009

Musei Provinciali di Borgo Castello – GORIZIA

Un gadget per il Museo – Esperienze Didattiche degli allievi dell’Istituto Max Fabiani di Gorizia

Orario: da martedì a domenica, dalle 9 alle 19

Ingresso libero

Info: Palazzo Attems-Petzenstein

Tel. 0481547541

musei@provincia.gorizia.it