La pianista brasiliana Licia Lucas alla Fazioli Concert Hall di Sacile

Classica

Sacile (PN) - Si inserisce a sorpresa nella programmazione della Fazioli Concert Hall un appuntamento speciale fuori abbonamento, quello con la pianista brasiliana Licia Lucas che si esibirà a Sacile, mercoledì 2 febbraio,  in un recital solistico incentrato su mirabili pagine del repertorio romantico, toccando autori come Schubert, Brahms, Liszt, Chopin e Gottschalk.

Licia Lucas si è laureata presso la Scuola Nazionale di Musica del Brasile nella classe di Neida Cavalcante Montarroyos. Dotata di una solida formazione pianistica e artistica,si è perfezionata a Rio de Janeiro con Homero de Magalhães, discepolo di Cortot, a Roma con Vincenzo Vitale e a Vienna con Bruno Seidlhofer e Hans Graf. Si è esibita in recitals e concerti nelle sale più  prestigiose del mondo: è stata applaudita in Russia come solista dell’Orchestra Sinfonica di Stato della Filarmonica di Mosca e dell’Orchestra Filarmonica Accademica di San Pietroburgo.
 
Definita la Grande dama del pianoforte dal Quotidiano Diario Las americas (Miami-USA), Licia Lucas è protagonista di un'intensa carriera, che la vede solista a fianco di più di 50 diverse orchestre sinfoniche europee, statunitensi e dell'America Latina.
Brasiliana di Itu, San Paolo, Licia Lucas si è esibita in recitals e concerti nelle sale più  prestigiose del mondo: è stata applaudita in Russia come solista dell’Orchestra Sinfonica di Stato della Filarmonica di Mosca e dell’Orchestra Filarmonica Accademica di San Pietroburgo.
Trampolino di lancio della sua carriera è stato il Primo Premio nel Concorso per Solisti dell´Orchestra Sinfonica Brasiliana. In Italia ha conquistato la Medaglia d’Oro del Concorso Internazionale Viotti, con presidente di giuria Arturo Benedetti Michelangeli. Ha cominciatio i suoi studi di pianoforte in famiglia con  Nayl Cavalcante Lucas, laureandosi quindi presso la Scuola Nazionale di Musica del Brasile nella classe di Neida Cavalcante Montarroyos. Dotata di una solida formazione pianistica e artistica, Licia Lucas si è perfezionata a Rio de Janeiro con  Homero de Magalhães, discepolo di Cortot, a Roma con Vincenzo Vitale nel Conservatorio di Santa Cecilia, e a Vienna con Bruno Seidlhofer e Hans Graf.
Ha portato in America Latina per la prima volta il Concerto per pianoforte e orchestra  di Clementi mentre, a Torino, ha interpretato e registrato con la Filarmonica di Torino la prima esecuzione del Concerto di Domenico Vincenzo Maria Puccini. Le sue letture di Clementi sono state paragonate dalla critica internazionale a quelle di Horowitz.
Con la Filarmonica Accademica di San Pietroburgo ha registrato i Concerti di Tchaikovsky No. 1 e di Grieg in La minore, oltre al Terzo Concerto di Beethoven e al Secondo di Chopin. Ha inciso inoltre due CD: Il Barocco (contenente solo musica italiana), i 24 Preludi di Chopin e con la "Arpeggione Kammerorchester d’Austria" il Concerto di Bach in Fa minore. Il libroLa Genealogia del Pianoforte, pubblicato da Licia Lucas insieme a Marne Serrano, sta raccogliendo grande successo ed è in procinto di essere tradotto in inglese, spagnolo ed italiano.

 

Stagione Concertistica 2010-2011

Mercoledì 2 febbraio 2011, ore 20:45

Fazioli Concert Hall, Via Ronche, 47 - Sacile (PN)

Licia Lucas, pianoforte

esegue

Franz Schubert, Sonata Op. 143 in la minore
- Allegro giusto
- Andante
- Allegro vivace

Johannes  Brahms, Variazioni su un tema di Paganini, Op.35 - Volume II

Franz Liszt, Anni di Pellegrinaggio - Italia:
- Sonetto del Petrarca No. 123
- Sonetto del Petrarca No. 104

Fryderik Chopin, IV Ballata Op. 52 in fa minore

Louis Moreau Gottschalk, Grande Fantasia Triunfal sobre o Hino Nacional Brasileiro   
       

Biglietti: da Euro 10 a Euro 15 Il concerto inizierà alle ore 20:45 con una breve introduzione a cura di Roberto Calabretto

E' consigliata la prenotazione

Info: tel . 043472576

concert@fazioli.com

www.fazioli.com