Il violino di Nicola Benedetti al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

E20
Mercoledì 4 aprile 2012 la nuova stella del violinismo internazionale con la Fvg Mitteleuropa Orchestra diretta da Emilio Pomarico

UDINE – La Fvg Mitteleuropa Orchestra torna sul palcoscenico del Giovanni da Udine,, con due ospiti d’eccezione: mercoledì 4 aprile, alle 20.45, brilleranno infatti i talenti di Nicola Benedetti, nuova stella del violino, e del direttore Emilio Pomarico.

In programma, pagine di Franz Schubert (Musiche di scena da “Rosamunde” D. 797), Max Bruch (Concerto per violino n. 1 op. 26) e Robert Schumann (Sinfonia n. 1 op. 38 “Primavera”). Un concerto, davvero molto atteso, che sancisce l’omaggio della giovane musicista alla terra dei suoi avi: il Friuli.

Scozzese di origini udinesi, appunto, la Benedetti è senza dubbio una protagonista del panorama internazionale: talento precocissimo, ha intrapreso una carriera che affianca al grande repertorio violinistico partiture meno conosciute del ‘900 storico e composizioni contemporanee. Durante le ultime stagioni ha suonato con le maggiori orchestre sinfoniche europee e tenuto recital nelle principali sale da concerto in Europa e negli Stati Uniti (da sottolineare il suo debutto con la London Symphony Orchestra al Festival Enescu di Bucarest).
Ha già collaborato con alcuni tra i più grandi maestri della bacchetta, da Vladimir Ashkenazy a Neville Marriner, ed è stata invitata dalla Rai a partecipare al Concerto di Natale registrato nella basilica di San Francesco di Assisi e trasmesso lo scorso 25 dicembre su RaiUno. A fine 2012, debutterà invece al Teatro alla Scala di Milano. Particolarmente attenta alle esigenze del pubblico giovane, Nicola Benedetti suona il violino Stradivari “Earl Spencer” del 1712 (messo a disposizione da Jonathan Moulds).

Emilio Pomarico, direttore e compositore italiano nato a Buenos Aires, ha compiuto gli studi musicali a Milano e, successivamente, ha studiato direzione d’orchestra con Franco Ferrara all’Accademia Chigiana di Siena e con Sergiu Celibidache a Monaco di Baviera. Sin dall’inizio della sua carriera, nel 1981, è stato regolarmente invitato dalle maggiori istituzioni musicali e orchestre europee (tra cui l’Accademia di Santa Cecilia e il Teatro alla Scala). I suoi prossimi progetti per il 2012 includeranno collaborazioni con la Sinfonieorchester Baden Baden-Freiburg e con l’Orquestra Sinfonica do Porto Casa da Musica della quale è principale direttore ospite.
La Fvg Mitteleuropa Orchestra è una compagine che nasce sotto l’egida della Fondazione Bon e con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, con la finalità di valorizzare i musicisti e le risorse culturali del territorio. Negli ultimi due anni ha partecipato al Mittelfest, alla Biennale Musica di Venezia, al Festival “Le Giornate del cinema muto” di Pordenone, alla rassegna regionale Carniarmonie ed è stata inserita nel cartellone musicale del Teatro Nuovo.
 

Stagione Sinfonica 2011-2012

Mercoledì 4 aprile 2012,ore 20:45

Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4 - UDINE

la FVG Mitteleuropa Orchestra
Emilio Pomarico direttore
Nicola Benedetti violino
esegue
Franz Schubert , 'Rosamunde' D797, Musiche di scena nn. 2, 5 e 9
Max Bruch, Concerto per violino n. 1 in sol minore op. 26
Robert Schumann, Sinfonia n 1 in si bemolle maggiore op. 38 'Primavera'

Info:  Biglietteria del Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Tel. 0432 - 248418
info@teatroudine.it
www.teatroudine.it